thumbnail logo tripinworld

TRIPINWORLD

thumbnail logo tripinworld

TRIPINWORLD


Cosa vedere a Phu Quoc e cosa fare nell’isola del Vietnam

30.03.24 by TRIPINWORLD

cosa vedere a phu quoc e cosa fare in vietnam

Ti porto a scoprire cosa vedere a Phu Quoc

Il nome Phu Quoc ti dice qualcosa? Hai mai sentito parlare della più grande isola del Vietnam, posta nel Golfo del Siam a pochi km dal confine con la Cambogia? Cosa vedere a Phu Quoc in Vietnam e perché vale la pena prenderla in considerazione per le tue vacanze?

È sicuramente una destinazione per una vacanza di mare, dove snorkeling, immersioni e sport acquatici di vario tipo non mancano. Con il kayak puoi raggiungere anche insenature remote. Considera inoltre che il territorio dell’isola di Phu Quoc è prevalentemente montuoso (la vetta più alta, il Monte Chug, raggiunge i 683 metri), e può essere perfetto anche per escursioni nella sua natura rigogliosa, tra cascate e parchi.

Storia, cultura, religione nella lista di cosa vedere a Phu Quoc

Infine, l’entroterra offre diversi itinerari alla scoperta della sua storia, cultura e religione. Meravigliosi templi buddisti cinesi sparsi sull’isola sono a mio parere uno degli incentivi per prendere in considerazione questa destinazione e sono assolutamente nella lista di cosa vedere a Phu Quoc.

A questo aggiungi che l’isola si distingue per la coltivazione delle perle, infatti, le perle di Phu Quoc sono tra le più rinomate del mondo. E cosa dire delle coltivazioni di pepe, delle fabbriche di legno di agar e della seta? E dei villaggi di pescatori che narrano la storia di questo popolo? O della famosa prigione che ha visto le torture più disumane imposte dagli americani ai vietcong prigionieri durante la Guerra del Vietnam?

Ecco cosa vedere a Phu Quoc in Vietnam…




cosa vedere a phu quoc fare snorkeling

Dương Đông

L’isola di Phu Quoc è un grande distretto insulare che comprende 2 città: Dương Đông e An Thới. Dương Đông è il centro amministrativo dell’isola di Phu Quoc e il luogo più popolato nella provincia di Kien Giang. È uno dei luoghi più vivaci della costa ovest dell’isola, nonché cuore di Phu Quoc e la sua comoda posizione collega facilmente aree importanti quali: stazioni degli autobus, aeroporto e altri comuni e quartieri di Phu Quoc.

Attorno alla città si estendono le aree più turistiche di Phu Quoc, ricche di resort, negozi e intrattenimenti. Ma cosa vedere a Phu Quoc visitando la città di Dương Đông?

Il mercato della città

A Dương Đông trovi il mercato più grande, sito proprio sulle rive del fiume omonimo che la attraversa. Visitando il mercato vedrai una varietà di prodotti e potrai gustare tanti piatti deliziosi della cucina vietnamita.

Il museo delle origini di Phu Quoc

Nella città di Dương Đông trovi anche un museo che preserva oggetti che rappresentano i valori culturali e storici di lunga data.

Gli edifici di culto

Dinh Cau Duong Dong, Dinh Ba Thuy Long Thanh Mau, Hưng Quốc Tự e Sùng Hưng Cổ Tự, sono i luoghi di culto che i turisti raggiungono durante la visita alla città.

Il primo, Dinh Cau Duong Dong, è una delle destinazioni più turistiche di Phu Quoc, non solo per la sua architettura e la sua importanza spirituale, ma anche perché affaccia sulla spiaggia della città, la spiaggia di Dinh Cau, dove tutti si fermano per ammirare lo strepitoso calar del sole ad ogni fine giornata.

Dinh Ba Thuy Long Thanh Mau, posto a breve distanza dal primo, è il luogo di culto della signora Kim Giao, la persona che scoprì l'isola delle perle. Quello che colpisce è la sua architettura antica, resa unica da un tetto di tegole yin-yang e colonne tutte squisitamente scolpite con elaborate forme di drago e fenice.

Hưng Quốc Tự è la più antica pagoda dell’isola e venne costruita all’inizio del XX secolo. Si trova sulla Đường Nguyễn Trung Trực, subito dopo aver passato il ponte provenendo dal porto.

Sùng Hưng Cổ Tự è un’altra importante pagoda, che include un santuario, un tempio ancestrale, una sala principale e molte statue di Buddha grandi e piccole.

Cosa vedere a Phu Quoc all’interno di questi templi e perché sono così importanti per la popolazione? Ti racconto nel dettaglio i templi più importanti di tutta l’isola di Phu Quoc a questo link ⇒ TEMPLI BUDDISTI A PHU QUOC: i luoghi di culto dell’isola

negozi dương dông cosa vedere a phu quoc

cosa vedere a phu quoc pagoda dinh ba thuy long thanh mau

Il mercato notturno di Phu Quoc

Ti ho parlato del mercato di Dương Đông ma non ti ho detto che ne esiste uno anche di notte che rappresenta una vera e propria attrazione culturale. Operativo dalle 15:00 alle 23:00, il mercato notturno di Phu Quoc si trova nel centro cittadino, in via Đường Bạch Đằng. I mercati notturni attirano sempre un gran numero di turisti, perché offrono attività divertenti, deliziosi piatti street food e oggetti interessanti che si possono trovare solo dopo il tramonto.

Cosa vedere a Phu Quoc nell’area vivace e gioiosa del mercato di questo quartiere? Nella parte anteriore del mercato ecco che si susseguono le bancarelle di cibo, che espongono frutti di mare freschi su piccoli vassoi o su piccole barche molto pittoresche, piatti tipici di Phu Quoc, vino di mirto e salsa di pesce. Nella parte posteriore invece, eccoti una distesa di bancarelle che espongono souvenir, oggetti di artigianato e perle.

cosa vedere a phu quoc strada mercato notturno

mercato del pesce cosa vedere a phu quoc

Phu Quoc Prison Museum

L’isola di Phu Quoc ha attraversato un passato turbolento a causa di feroci guerre che hanno interessato il Vietnam e la prigione di Phu Quoc, chiamata anche Phu Quoc Coconut Tree Prison, è la prova vivente dei crimini di guerra che avvennero durante i vari conflitti.

Posta nel comune di An Thới, a 28 chilometri dal centro della città e a sud dalla città di Dương Đông, è vicinissima alla famosa spiaggia di Khem, ed è sicuramente un sito storico estremamente importante e visitato ogni anno da milioni di turisti.

Venne costruita nel 1946 dall’esercito francese che invase l’isola per riconquistarla durante la Guerra di Indocina, e a quel tempo era considerata la prigione più grande del sud-est asiatico. Durante la guerra del Vietnam, dal 1955 al 1973, il Vietnam del Sud assieme alle forze americane riutilizzarono la prigione di Phu Quoc come prigione nazionale per detenere i soldati comunisti del Vietnam del Nord.

Ti racconto nel dettaglio della prigione di Phu Quoc a questo link ⇒ Il Museo della PRIGIONE DI PHU QUOC in Vietnam

cosa vedere a phu quoc ingresso prigione

museo della prigione cosa vedere a phu quoc

Pagoda Chùa hộ quốc o Monastero Zen di Truc Lam Ho Quoc

Il più grande tempio buddista di Phu Quoc? Sicuramente la Pagoda Chùa hộ quốc, conosciuta anche con il nome “Monastero Zen di Truc Lam Ho Quoc”. Si estende su una superficie di di circa 110 ettari ed è famosa non solo per la spiritualità e l’architettura che la caratterizza ma anche per il panorama che regala sul mare e sul paesaggio incontaminato che la circonda.

Luogo di meditazione per monaci, monache e buddisti, è anche uno dei luoghi assolutamente da visitare a Phu Quoc da turista. La sensazione che ho provato visitandola è stata quella di immergermi nella tranquillità dello spazio, godendo di una bellezza solida e imponente. La sua architettura risale alle antiche dinastie dei   e dei Trần, contraddistinta da piastrelle rosse, mura di mattoni e massicce e alte porte in legno intagliate.

Ti racconto nel dettaglio cosa vedere a Phu Quoc nella Pagoda Chùa hộ quốc e negli altri templi dell’isola a questo link ⇒ TEMPLI BUDDISTI A PHU QUOC: i luoghi di culto dell’isola

cosa vedere a phu quoc ingresso pagoda chùa hộ quốc

altare pagoda chùa hộ quốc cosa vedere a phu quoc

Cascate Suoi Tranh

Sai cosa vedere a Phu Quoc nella sua natura tropicale? Gran parte dell’isola è contraddistinta da foresta tropicale. Il Parco Nazionale di Phu Quoc, (suddiviso in tre zone: una zona di protezione rigorosa, una zona di ripristino ecologico e una zona di servizi amministrativi) si trova nella parte est dell’isola e possiede una flora e una fauna ricche, magnifici paesaggi montani e forestali e cascate. Limpidi corsi d'acqua scorrono dalla catena montuosa Ham Ninh: il torrente Da Ban, il torrente Tranh e il torrente Da Ngon.

I ruscelli Tranh e Da Ban si presentano con il loro miglior aspetto durante la stagione delle piogge e danno vita ad alcune cascate, mentre il torrente Da Ngon è gonfio d’acqua tutto l'anno.

Le Cascate Suoi Tranh sono alte 4 metri e non sono le più grandi dell’isola, ma sono comunque meravigliose. Si trovano nella parte sud-est dell’isola, a soli 10 km da Dương Đông, all’interno del parco ecologico. La portata della cascata dipende dalla stagione, il momento ideale per visitarle è durante la stagione delle piogge, quando il torrente è gonfio di acqua e la caduta diventa vigorosa. Lo spettacolo è affascinante; durante i giorni soleggiati, il riflesso della cascata brilla attraverso le chiome degli alberi e rende il luogo perfetto per un pic-nic o per bagno nella piccola piscina naturale che forma alla sua base.

Consigli per visitare le cascate:
  • Sei all’interno di un parco tropicale quindi presta attenzione alle numerose piante e alle orchidee che incontrerai.
  • Ti consiglio di andare alla scoperta delle cascate in compagnia o accompagnato da persone locali.
  • Porta un repellente per insetti perché le zanzare sono numerose.
  • Attenzione se vuoi salire le rocce per raggiungere la sommità della cascata perché possono essere scivolose e sdrucciolevoli.

cosa vedere a phu quoc cascate suoi tranh

fiori phu quoc cosa vedere a phu quoc

I villaggi dei pescatori

Phu Quoc è un’isola prettamente abitata da pescatori e visitare un loro villaggio è una cosa da inserire nella lista di cosa vedere a Phu Quoc. Uno di questi villaggi di pescatori si chiama Ham Ninh e si trova sul lato est dell'isola ai piedi dell’omonima montagna che raggiunge i 300 metri d’altezza. È un antico villaggio dove assaporare il pacifico scorrere della giornata e gustare dell’ottimo pesce.

Le abitazioni, costruite in passato da immigrati in cerca di fortuna, si susseguono per lo più su umili palafitte di legno e nelle acque circostanti vedrai adagiate le numerose e colorate barche che i pescatori utilizzano ogni giorno per la pesca e per la raccolta delle perle.

Oltre ad un famoso molo, che vedi spesso nelle immagini nel web, numerosi sono i ristornati (sempre su palafitte) che si alternano in questo villaggio. Pranzare con dell’ottimo pesce, che puoi scegliere direttamente dal pescato del giorno, vale assolutamente la pena ed è molto conveniente. Io mi sono fermata al Bé Ghẹ Floating Restaurant ed il cibo era fresco e delizioso.

cosa vedere a phu quoc villaggio pescatori

ristorante be-ghe cosa vedere a phu quoc

Le piantagioni del rinomato pepe di Phu Quoc

Madre natura ha regalato a Phu Quoc una fertilità del terreno perfetta per coltivare il pepe. Visitare una piantagione di pepe è assolutamente tra cosa fare a Phu Quoc, perché l’isola è il luogo di fornitura e distribuzione del miglior pepe in Vietnam. Numerose sono le piantagioni di pepe che da diversi secoli si estendono sul territorio. In queste distese, situate principalmente nelle parti centrali e settentrionali dell'isola, Phú Quốc produce circa 800 tonnellate di pepe ogni anno ed è la più grande area di coltivazione del pepe nel sud-ovest del Vietnam.

Grazie al clima e alla fertilità del terreno ricca di quarzo, il minerale necessario per il loro sviluppo, il pepe coltivato ha semi polposi e un sapore intenso e la sua qualità non si trova da nessun'altra parte. In base al colore, alla forma e alla qualità, il pepe viene suddiviso in 3 tipi:

Pepe nero di Phu Quoc

È il tipo più comune che trovi nelle piantagioni di Phu Quoc e quando le dimensioni dei semi raggiungono la misura perfetta, vengono raccolti e successivamente tostati o essiccati e poi trasformati in pepe nero.

Pepe rosso di Phu Quoc

Il pepe rosso, conosciuto anche come pepe rosa, viene raccolto solo dopo una lunga maturazione che porta il seme a presentare un coloro rosso intenso. Successivamente essiccato senza toglierne i gusci e macinato, regala un sapore molto aromatico ed è indubbiamente quello di miglior qualità.

Pepe bianco di Phu Quoc

Il nome di questo pepe deriva dal suo colore e i frutti sono raccolti quando sono maturi. Dopo la raccolta, il pepe viene lavorato sfregando la crosta esterna lasciando solo il nucleo interno. Quello che ne deriva è un aroma naturalmente speziato.

cosa vedere a phu quoc piantagioni di pepe

pepe cosa vedere a phu quoc

Coltivazione delle perle

Gli allevamenti di perle a Phu Quoc sono sicuramente una delle risorse economiche dell’isola. Phu Quoc è conosciuta come l'Isola delle Perle e le sue condizioni naturali del mare, con un’adeguata salinità, sono perfette per l’allevamento di questo prodotto. Le perle di Phu Quoc non solo danno vita a bellissimi gioielli ma secondo gli specialisti sono considerate le migliori al mondo.

Visitare una fattoria di perle è sicuramente nella lista di cosa vedere a Phu Quoc perché capirai lo squisito artigianato e il fascino dei prodotti di qualità che ne derivano. Esistono due tipi di perle coltivate al mondo: le perle d'acqua dolce e le perle d'acqua salata. Quelle di acqua salata hanno un valore più alto, sono senza imperfezioni e con una lucentezza superiore e vengono coltivate nelle baie costiere del Vietnam e principalmente a Phu Quoc.

Oltretutto, i gusci di ostriche sono un tipo di materiale perfetto per realizzare articoli di artigianato di ottima qualità di madreperla, bottoni per abiti e molti altri tipi di gioielli. Sai che la polvere di perle viene utilizzata anche per preparare medicinali per il trattamento di molte malattie delle ossa, delle articolazioni e della pelle?

Come funziona il processo?

Negli allevamenti di perle di Phu Quoc si raccolgono meticolosamente le ostriche in base a criteri dimensionali e di età. Le ostriche vengono trasferite in gabbie di ferro e successivamente poste nelle coltivazioni di mare, dove vengono allevate, curate e monitorate. Dopo un periodo che varia dai 6 ai 12 mesi, le perle vengono raccolte e a seconda del loro colore vengono suddivise.

Io ho visitato la Ngoc Hien Pearl Farm, una fattoria situata lungo la costa occidentale dell’isola di Phu Quoc, dove trovi un’ampia zona dedicata all’allevamento delle perle, alla sua lavorazione e anche alla vendita dei prodotti finali.

cosa vedere a phu quoc estrazione delle perle

lavorazione manufatti madreperla cosa vedere a phu quoc

Fabbrica di salse di pesce e produzione del Mirto

Sai cosa vedere a Phu Quoc oltre a quello che fino ad ora ti ho descritto? C’è molto altro, ovvero i suoi sapori speziati e inebrianti. Parlo di sughi di pesce e sciroppi di bacche di mirto.

Salsa di pesce

L’isola di Phu Quoc è famosa per la salsa di pesce di alta qualità che viene esportata in tutto il mondo. Cos’è la salsa di pesce? È una specie di salsa salata utilizzata nella maggior parte dei piatti vietnamiti ricca di proteine. Quella prodotta a Phu Quoc viene considerata una delle più pregiate al mondo per la qualità delle acciughe fermentate in salamoia, per la purezza del sale marino usato e per il tipo di fermentazione, lenta e molto naturale.

Produzione del Mirto

Sull’isola si produce anche uno speciale liquore ottenuto dai frutti del mirto rosa grazie ad un territorio ottimale per la coltivazione di questo tipo di albero. I prodotti a base di mirto, insieme alla salsa di pesce, al pepe e le sue risorse marine, sono specialità di Phu Quoc.

Il mirto è un albero di origine forestale, ma a Phu Quoc viene coltivato dai residenti ricavando una resa molto più elevata. Il vino viene prodotto dalla fermentazione delle bacche di mirto rosa che ha un sapore dolce e un aroma leggero quando è maturo e ha anche più pigmento antossianico. L’ottenimento del liquore deve passare attraverso un rigoroso processo di produzione per ottenere la concentrazione e il sapore delizioso. Dopo essere state raccolte, le bacche vengono lavate e purificate attraverso il processo di selezione. Successivamente vengono fatte fermentare con zucchero semolato per 1 mese che gli donerà un colore scuro.

A Phu Quoc si produce anche seta e prodotti derivati dal legno di agar. Puoi visitare alcune esposizioni che ti descrivono i come bachi da seta sono curati e come le loro bozzoli si trasformano in prodotti artigianali e le varie lavorazioni del legno di agar dal quale derivano oli, incensi e gioielli di estrema qualità.

cosa vedere a phu quoc fermentazione del mirto

liquori di mirto cosa vedere a phu quoc

La cabinovia più lunga del mondo

Sai che a Phu Quoc si trova la cabinovia più lunga del mondo? Il nome “Hon Thom Cable Car” ti dice qualcosa? Inaugurata nel 2018 si trova nel sud dell’isola e collega la cittadina di An Thới a Phu Quoc con il Sun World Hon Thom Nature Park sull’isola di Hòn Thơm, percorrendo circa 8 km.

Il percorso è sospeso sul Golfo del Siam e la cabinovia poggia su sei piloni di cemento armato alti oltre 160 metri, posizionati anche sulle due isole di Hòn Rỏi e Hòn Dừa che si trovano tra Phu Quoc e Hòn Thơm. Cosa vedere a Phu Quoc durante questo percorso? Le viste mozzafiato sull’arcipelago circostante ti riempiranno di entusiasmo. 70 sono le cabine da 30 posti l’una della Hon Thom Cable Car e sono dotate di un generatore azionato dalle ruote del carrello che alimenta i sistemi di illuminazione e comunicazione di bordo, in modo da garantire la massima sicurezza ai passeggeri.

Sentirsi in Italia a Phu Quoc

La stazione della cabinovia ad An Thới ti lascerà stupito. L’architettura della vasta area intorno alla stazione è tutto tranne che di stile orientale. Un’arena romana, una riproduzione del campanile di Piazza San Marco di Venezia, vicoli dal nome “street Venice” o “street Amalfi e Positano”, rovine artificiali e fontane di guerrieri posti su vari livelli raggiungibili tramite scalinate sulle quale affacciano palazzi che sembrano usciti da una scena italiana, ti faranno dimenticare che ti trovi su un’isola del Vietnam.

Assurdo vero! Personalmente, e nonostante abbia apprezzato la pulizia e l'ordine di questo spazio cittadino di An Thới, ho trovato assurdo ritrovarmi contornata da aree coontraddistinte dalla copia dell'architettura italiana. Io sono andata in Vietnam per godere di tutto ciò che la cultura di questo Paese aveva da offrirmi e non per stare in mezzo a panorami, per quanto belli, a cui sono abituata e fanno parte della mia cultura. Una cosa è sicura. Se decidessi di trasferirmi in questa parte di An Thới non sentirei la nostalgia di casa!

cosa vedere a phu quoc cabinovia

arena romana della stazione cabinovia cosa vedere a phu quoc

Arcipelago di An Thới

An Thới è la seconda città più grande di Phu Quoc e qui si trova il principale porto dei traghetti. È anche il punto di partenza per visitare l'arcipelago di An Thới che si trova a sud di Phu Quoc. L’arcipelago è composto da numerose isole di cui solo 5 sono abitate. La maggioranza delle isolette ospita poche decine di pescatori. Le correnti che interessano queste isole rendono il mare più pulito e a tratti cresce la barriera corallina che ospita una discreta biodiversità.

Le isole dell'arcipelago di An Thới sono:

  1. Hòn Dăm Trong
  2. Hòn Dăm Ngoài
  3. Hòn Dừa
  4. Hòn Rơi
  5. Hòn Thơm
  6. Hòn Vang
  7. Hòn Xưởng
  8. Hòn Móng Tay
  9. Hòn Gầm Ghì
  10. Hòn Vông
  11. Hòn Kim Quy
  12. Hòn Mây Rút
  13. Hòn Trang
  14. Hòn Khô

Cosa vedere a Phu Quoc e cosa fare sulle isole

Ogni isola dell'arcipelago di An Thới ti regala una giornata immerso nella natura incontaminata. Le isole più famose come: Hòn Rơi, Hòn Gầm Ghì, Hòn Xưởng, Hòn Móng Tay, Hòn Mây Rút, e Hòn Thơm, le puoi raggiungere facilmente tramite un’escursione organizzata o un noleggio di barca privato.

Hòn Rơi e Hòn Thơm sono le 2 isole più grandi, che si possono raggiungere tramite cabinovia, e la seconda ospita un parco acquatico Le 3 isole di Hòn Dăm Trong, Hòn Dăm Ngoài e Hòn Dừa si raggiungono in pochi minuti con la barca e ospitano una manciata di piccole strutture ricettive.

Su Hòn Gầm Ghì potrai ammirare il vibrante mondo sottomarino in quanto viene considerato il "regno dei coralli" a causa della diversità delle specie. Hòn Mây Rút ospita alcuni ristoranti ed è caratterizzata da sabbia bianca bagnata da acque limpide. Su Hòn Thơm potrai praticare svariate attività come: snorkeling, pesca, kayak e jet sky. Puoi sedersi su una barca a cesto pescando calamari di notte a Hòn Rơi.

cosa vedere a phu quoc costa isole arcipelago an thới

arcipelago an thới cosa vedere a phu quoc

Ti stai chiedendo come sono le spiagge dell'isola di Phu Quoc in Vietnam? Sono molte, estese principalmente sul litorale ovest e bagnate dalle acque del Goldo del Siam. Salvo alcune eccezioni, non aspettarti spiagge paradisiache da cartolina, che arcipelaghi come Los Roques e le coste dell'Africa hanno da offrirti, ma anche le distese sabbiase di Phu quoc hanno qualcosa che può affascinare. Ti racconto tutte queste distese di sabbia prettamente dorata a questo link ⇒ QUALI SONO LE SPIAGGE A PHU QUOC in Vietnam?

Intorno all’isola di Phu Quoc ci sono molti altri arcipelaghi anche se più distanti.

L'arcipelago di Nam Du è un gruppo di 21 isole situate nel Golfo del Siam, contraddistinto da coste frastagliate, piccole insenature, minuscoli villaggi di pescatori che le rendono molto pittoresche.

L'arcipelago di Tho Chu, un insieme di isole situate nel Golfo del Siam a sud-ovest dell'isola di Phu Quoc, è costituito da arenaria ed è una zona marina protetta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 

AUTORE
Ciao sono Emanuela, sono nata e cresciuta in Italia, e sono l’Autrice di questo Travel Blog. Da sempre la mia passione è quella dei viaggi nel mondo. Rimango estasiata di fronte ad un tramonto, un’alba, una baia, ed a tutto ciò che la Natura ha creato. Dal mio Travel Blog potrai seguirmi ed avere varie informazioni sui meravigliosi luoghi da me visitati durante tutti miei spostamenti e sopratutto potrai avere informazioni sui tanto amati paradisi tropicali.
thumbnail logo tripinworld
facebook
pinterest
instagram
Alla continua scoperta di vari posti e delle isole più belle del mondo, tramite racconti di viaggio, informazioni e fotografie.
© TRIPINWORLD – All Rights Reserved /info@tripinworld.net
Translate »